Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Provincia: «La differenziata solo al 51%»

La raccolta differenziata nel modenese nel primo semestre del 2010 ha raggiunto la quota del 51,2% delle 228mila tonnellate di rifiuti complessivamente prodotte, con un ulteriore aumento rispetto al 50,9 per cento del 2009. I dati scaturiscono dalle elaborazioni condotte dall'Osservatorio provinciale rifiuti in base alle informazioni fornite da Comuni e dai gestori del servizio Aimag, Geovest ed Hera. "Prosegue così - sottolinea l'assessore provinciale Stefano Vaccari - la tendenza positiva riscontrata in questi ultimi anni. Si tratta di un risultato importante che ci permette di guardare con fiducia all'obiettivo strategico della riduzione al minimo del ricorso alle discariche. Il prossimo traguardo è raggiungere il 55% previsto dal Piano. La crescita della differenziata è il risultato degli investimenti degli enti locali e delle aziende di servizio ma soprattutto della sensibilità dimostrata dai cittadini. Per incrementare ulteriormente questi risultati - aggiunge Vaccari - occorre estendere sistemi innovativi di raccolta porta a porta in diverse realtà, oltre a potenziare l'utilizzo delle stazioni ecologiche e riorganizzare la raccolta stradale.

 

Statistiche

Utenti
490
Articoli
543
Web Links
20
Visite agli articoli
816189

Please publish modules in offcanvas position.