Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Statale 12 abbandonata: la Bassa insorge

«Anas riveda i collegamenti con Modena costruendo le rotatorie che ha promesso»

Articolo tratto da La Gazzetta di Modena

Tre rotatorie - a Medolla, Sorbara e Bastiglia - da anni promesse, ma mai realizzate; la messa in sicurezza delle curve più a rischio non ancora effettuata; il traffico in crescita esponenziale senza che vi sia un piano gestionale e operativo: la Ss 12 sembra abbandonata e così la politica dell'Area Nord chiede un intervento deciso su Anas per riprendere il dialogo su impegni non mantenuti.  Che il mirino della viabilità nell'Area Nord sia focalizzato sulla realizzazione della Cispadana è evidente, allo stesso tempo, però, il problema del Canaletto è ben lontano dall'essere risolto. Non va infatti dimenticato che l'autostrada non sarà al servizio del territorio e quindi Ss 12 e Panaria Bassa resteranno le arterie più utilizzate dai residenti per i loro brevi spostamenti.  Eppure, nonostante i solleciti, Anas sembra essersi dimenticata delle promesse di due anni fa quando, di fronte anche alla Provincia, si era impegnata ad intervenire in tempi celeri per realizzare tre rotatorie sugli incroci più pericolosi e per un intervento di messa in sicurezza delle tante curve a gomito, spesso teatri di incidenti.  I progetti, però, sono rimasti soltanto sulla carta e così, per sollecitare la riapertura di un tavolo di confronto e di progettazione, il consiglio dell'Unione chiede di stimolare Anas e la Regione. Lo fa con un ordine del giorno, illustrato da Rita Cerchi (Pd), votato all'unanimità. Nel documento si chiede alla Giunta di: «Attivarsi presso l'Anas, la Regione e la Provincia, affinché venga al più presto reinserito in agenda il tema del miglioramento del collegamento con Modena e a relazionare il consiglio su quali siano gli interventi effettivamente programmati sulla Statale 12. Quasi nulla di ciò che era stato promesso è stato poi accantierato e l'odg vuole quindi essere uno stimolo per riaccendere l'attenzione su un problema evidente, ma tuttora irrisolto».

Statistiche

Utenti
490
Articoli
543
Web Links
20
Visite agli articoli
816208

Please publish modules in offcanvas position.