Il camorrista soggiornante torna in carcere

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Ricordate la vicenda del pregiudicato E.Coppola detto Brutus, arrivato in soggiorno obbligato a Sorbara di Bomporto nel 2011, di cui oltre alla protesta del Sindaco, oltre ai diversi articoli di giornale usciti all'epoca, avevamo parlato anche noi:

http://www.bomporto5stelle.org/index.php?option=com_content&view=article&id=227:unaltro-camorrista-in-soggiorno-obbligato-no-grazie&catid=43:locali&Itemid=71

Ci sono buone notizie che fanno sperare che ce ne siamo liberati per un po' di tempo, come confermato da questo articolo tratto dalla Gazzetta di Modena:

BOMPORTO. Egidio Coppola, detto Brutus, il 54enne accusato di far parte dei clan camorristici che dal marzo dello scorso anno si trovava in soggiorno obbligato a Sorbara, è tornato in carcere. La Corte di Cassazione, hanno spiegato ieri i carabinieri del comando provinciale, ha infatti respinto il ricorso seguito alla condanna in appello a sette anni e due mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso, emessa nei confronti dell’ex artigiano edile che tanto clamore aveva suscitato in paese.

A condannare Coppola, in questo frangente, era stata la Corte di Appello di Napoli. È scattato così l’ordine di carcerazione eseguito giovedì (6 dic. 2012) dai carabinieri di Bomporto.

 

 

Statistiche

Utenti
490
Articoli
543
Web Links
20
Visite agli articoli
816147

Please publish modules in offcanvas position.